Crea sito

Linux? Scopriamo insieme che cos’è

Ciao a tutti!

Oggi parleremo di un argomento che i programmatori e gli informatici non possono non sapere, per questo motivo ve lo sveleremo così che tutti i neofiti del computer possano conoscere e condividere questo bellissimo ramo dell’informatica

Questo articolo sarà suddiviso in due parti in quanto sono presenti molti argomenti da specificare.

Introdurremo che cos’è Linux.

 

Siamo sempre stati abituati a lavorare con sistemi operativi molto comodi esteticamente e con molte funzioni, parliamo ovviamente dei sistemi operativi Windows 10 e MacOs; nessuno, però, ci ha detto che esiste un sistema operativo che possiamo utilizzare quando vogliamo, ovunque e sempre gratuito, stiamo parlando, ovviamente, di Linux!.

Prima di specificare le funzionalità, specifichiamo un pò di storia.

 

Linux è un sistema operativo open source, ciò significa che il suo codice sorgente, cioè la struttura di come è composto è aperta a chiunque, questo permette alle persone che hanno un certo di tipo di esperienza e capacità nella programmazione di poterlo modificare, migliorare o renderlo semplicemente più stabile.

Tra i sistemi operativi presenti in circolazione è quello che si avvicina di più al Kernel, il cuore di un pc.

Inoltre è anche freeware, ciò vuol dire che lo possiamo copiare.

 

Di Linux esistono centinaia di distribuzioni, cioè versione alternative di sistemi operativi. Essa può avere diverse caratteristiche: può essere più leggera, più pesante, avere un’estetica migliore o peggiore. Questo saremo noi a deciderlo/sceglierlo, quando la andremo a scaricare sulla base delle nostre esigenze: esempio ridare vita ad un computer vecchio, utilizzarla per togliere malware da un pc, oppure come secondo sistema operativo nel nostro computer (lasciate un commento se volete l’argomento).

Tutto questo è fattibile in quanto Linux si presenta molto più leggero di Windows e Mac.

Possiamo utilizzare una versione che sia più simile ai due sistemi operativi, possiamo fare tutto ciò che ci pare e piace. E’ questo il bello!!

 

Vediamo gli vantaggi e gli svantaggi di avere Linux.

 

Vantaggi:

 

  • Molto leggero: può essere avviato da chiavetta usb, visto che occupa pochi mega di ram(link articolo mega) per l’avvio e il funzionamento, rende il suo funzionamento decisamente veloce e leggero, anche se, tutto dipende dalla distribuzione

 

  • Gratuito: lo possiamo tranquillamente scaricare da internet, non c’è nessun product key (codice di attivazione) da inserire, ciò vuol dire che lo possiamo utilizzare da subito, con tutti gli strumenti che ha e sarà sempre nostro e lo potremmo cambiare quando vogliamo. Non siamo noi che ci adattiamo al pc, ma sarà il pc che si adatterà a noi!
  • Open source e freeware: è libero, lo può utilizzare e scaricare chiunque, è venduto (se non si vuole scaricare gratuitamente) in edicola allegato a particolari riviste di Linux,
  • Personalizzabile al massimo: su Windows e MacOs possiamo al massimo cambiare sfondo, mentre su Linux lo sfondo è la cosa più semplice e veloce. E’ fattibile anche cambiare completamente l’interfaccia per renderla al massimo della comodità per i vostri gusti e usi quotidiani.

 

Puoi scegliere di farlo diventare un server (magari per i più esperti), durante l’installazione, togliendo qualsiasi interfaccia grafica.

 

  • Comandi da shell: Questo può essere un vantaggio ma anche uno svantaggio per alcuni, perchè Linux si gestisce (quasi) tutto da linea di comando. Però non scoraggiatevi, perchè se volete si può usare tranquillamente come se fosse Windows o Mac.
  • Cambiamento: Se non vi piace più la distribuzione che avete, la cambiate il giorno stesso, senza chiedere, o pagare, nulla (chiedete a meno che non sappiate come installarla) e senza cambiare computer. Potete scegliere la distribuzione che vi aggrada di più, magari una leggera, oppure avete un pc potente e scegliete una distribuzione altrettanto prestazionale.
  • Sicurezza: E’ il sistema operativo più sicuro al mondo. Questo perché si riscontrano molti meno virus e problemi di sicurezza rispetto a Windows e Mac. Per questo motivo è molto usato dagli informatici e dagli hacker.

 

 

Per quanto riguarda gli svantaggi scriveremo di meno, ce ne sono davvero pochi

 

Svantaggi

 

  • Comandi da shell: Come detto prima, per alcuni potrebbe essere un problema, ma non c’è comunque alcun problema.
  • Interfaccia: Come già detto, la potete cambiare quando e come volete, però dovrete farci l’abitudine perchè le interfacce che propone Linux sono un pò diverse da Windows o MacOs. Però se volete, dato il fatto che è libero, potete scaricare una distribuzione che assomigli più a Mac o Windows.
  • Programmi di Windows: Questo probabilmente è il “problema” più grande, che affligge tutti coloro che vorrebbero passare. Fortunatamente è stato creato Wine, che va installato su Linux (scrivete nei commenti se volete che specifichiamo l’installazione), potremmo avere tutti i programmi di Windows su Linux.

 

 

Una volta passati a Linux, tornerete difficilmente indietro.

Oppure semplicemente lo utilizzate per lavoro, per lo studio e come sistema operativo principale utilizzate WIndows o Mac.

 

C’è un’associazione Italiana, chiamata Ferrara Linux User Group (Ferrara Lug) che si occupa di divulgazione del software libero. All’interno ci sono i maggiori esperti di tutta italia in questo settore.

Potete trovarli su facebook a questo indirizzo per quanto riguarda la sede di Ferrara https://www.facebook.com/FerraraLUG/. Su internet potrete trovare anche le altre sedi di tutto il bel paese.

 

Per oggi abbiamo finito, vi abbiamo spiegato qual’è il bello di avere un software libero.

 

Per qualsiasi domanda, curiosità oppure se volete che continuiamo questo argomento, vi chiediamo di scriverlo qua sotto nei commenti oppure su Facebook, Twitter o Google+. Inoltre lasciate un like all’articolo e al blog nel caso vi sia piaciuto e se volete ricevere la notifica del prossimo articolo su linux.

Mi raccomando, seguiteci su tutti i social!!

Vi aspettiamo numerosi!!.

 

Condividi con i tuoi amici
Translate »