Crea sito

Kodi media center – add-on esterni

Nell’articolo precedente abbiamo visto come impostare, e cercare, un add-on interno al database di Kodi, quindi un’estensione ufficiale già presente.

Nel corso della vostra navigazione potreste vedere video o vari siti che vi danno la possibilità di scaricare un add-on di Kodi in maniera esterna, come se fosse un semplice file che scaricate da internet e quindi dovrete, successivamente, installarlo all’interno del vostro media center preferito.

Una differenza importantissima da capire è legata alla quantità di add-on che vogliamo installare, per spiegarci meglio faremo una differenza tra Repository e Installazione da file .zip: una repository, o repo, è un sito internet contenente una specie di archivio dove, chi lo ha creato, ha inserito una serie di add-on che, una volta installato, ci permette di averli tutti contemporaneamente.

Mentre chi ha la necessità, o l’esigenza di installare un singolo add-on esterno allora può fare affidamento al file .zip.

Entrambe le versioni sono disponibili tramite file ma è importante conoscerne la differenza.

E’ un pò come comprare un cd singolo del nostro artista preferito piuttosto che tutto l’album; queste repo, o file zip, si trovano tutte in internet, in tanti siti diversi quindi dovremmo armarci di tanta pazienza e trovare quello a noi più soddisfacente scegliendo tra diverse tipologie.

 

Noi faremo l’esempio della repository presente in questo sito, e prenderemo, a caso, la voce che si chiama Kodiners, che permette una serie, molto carina tra l’altro, di personalizzazioni:

Entrando nel sito possiamo cliccare sul file .zip presente sulla destra e cliccate poi sui vari download che inconteremo.

Verrà scaricato appunto il nuovo repository nel vostro pc.

 

Ora seguite questo percorso in Kodi per poterlo installare:

– Prima di tutto controlliamo che il nostro Kodi sia abilitato a ricevere nuovi add-on da fonti esterne, andate quindi in: Impostazioni / Impostazioni di sistema / Add-on / attivate infine “Sorgenti sconosciute“.

– Aprite il vostro Kodi e recatevi, cliccando successivamente, sopra la scritta Add-on nella barra di sinistra.

 

– In alto a sinistra troverete un simbolo a forma di scatola aperta, cliccatela pure per aprirla.

 

– Successivamente si presenteranno una serie di voci, tra i quali, appunto Installa da repository, e Installa da un file .zip.

 

– Cliccate su Installa da un file .zip, e cercate, all’interno della cartella download vostro pc il .zip appena scaricato.

– Ora potete andare su Installa da repository e installare il nuovo arrivato.

– Una volta installato potrete vedere tanti add-on all’interno della repo, basterà, qualora ne scegliate uno, cliccare su installa.

 

Il passaggio che concerne l’installazione del file .zip è molto più semplice, in quanto non abbiamo bisogno di installare nulla da repository e quindi faremo qualche passaggio in meno.

Potete fare una prova di installazione di semplice file .zip, scaricando il servizio tutto italiano di nome StreamOnDemand proprio qui.

 

Per quanto Kodi sia comodo ed universale, il nostro consiglio è quello di verificare bene in internet se l’add-on da voi scaricato sia affidabile o meno, perdete 5 minuti in più ma almeno quello che fate è più sicuro.

Se il file .zip descritto poc’anzi e la repo indicata in precedenza dovessero subire delle variazioni in un tempo non ben definito, vi consigliamo di provare altre tipologie di add-on nel caso in cui uno solo non dovesse funzionare, questo perché il mondo di Kodi è sempre in movimento

Con questo si chiude il ciclo su Kodi, fateci sapere sui nostri social, o ancora meglio direttamente nel nostro blog, cosa ne pensate di questo immenso programma e se potrebbe farvi comodo conoscere altre informazioni.

(Visited 1.775 times, 1 visits today)
Condividi con i tuoi amici