Crea sito

AirBnb e come cambiano le vacanze

Tempo di vacanze, caldo e sole, gli italiani stanno già pensando, se non sono già tornati, di fare una vacanza per eliminare lo stress della vita quotidiana.

Milioni di persone, in Italia e non, hanno scelto di cambiare il “rifugio” per le vacanze, affidandosi ad un’app che, da qualche anno, sta letteralmente spopolando in tutto il globo.

Parliamo quindi di AirBnb, famosa piattaforma per la gestione di alloggi, vacanze ed esperienze, qui il sito ufficiale.

Impariamo a conoscerlo per vedere come mai, sempre più persone la scelgano.

La pagina principale si presenta in maniera intuitiva ed accattivante, è possibile “sbirciare” diversi posti ma, per goderne a pieno le capacità, meglio iscriversi cliccando su Registrati in alto a destra.

Per vostra comodità, la registrazione può avvenire collegando il proprio account Facebook, Google o mail personale.

Una volta registrati potete iniziare a cercare il luogo che vorreste visitare o soggiornare per le prossime vacanze, noi scriveremo, ad esempio, Creta.

Ogni persona che possiede una stanza, appartamento o casa intera può divenire un Host e quindi rendere disponibile questo alloggio, tramite appunto Airbnb, a tutte le persone nel mondo iscritte al servizio.

In questa schermata potete vedere come si presentano le ricerche a Creta e come sono strutturate.

Aprendo una ricerca qualsiasi potete vedere che l’interfaccia è sempre regolata in questa maniera:

  • Foto
  • Titolo scelto dall’Host
  • Ricerca, sulla destra, per il check-in e check-out
  • Composizione dell’alloggio: camere, bagni, ecc.
  • Se l’host, lavora positivamente allora diviene un Superhost, e lo potete notare immediatamente
  • Descrizione dell’alloggio
  • Servizi offerti, quelli non offerti sono barrati ad esempio potrebbe mancare il Wi-Fi o lavatrice
  • Regole della casa (importantissime) al fine di avere un buon servizio e rimanere “credibili” sulla piattaforma
  • Termini per la cancellazione del vostro alloggio (ancora più importante)
  • Recensioni, come in ogni piattaforma che si rispetti, è sempre importante leggere il giudizio di chi, prima di voi, ha soggiornato in quel posto

È possibile contattare l’host per avere delucidazioni cliccando sull’apposito pulsante Contatta l’Host.

Tutto questo può essere collegato al vostro account di PayPal per poter pagare in tutta sicurezza, questo ovviamente da attivare in fase di registrazione.

Il motivo per cui tanti si affidano ad AirBnb? La semplicità e l’immediatezza, tutto ciò ti permette di sentirti meno “turista” e più facente parte di quel luogo.

Si può parlare direttamente con chi ti potrebbe ospitare senza passare da intermediari tramite la comoda app di AirBnb disponibile per Play Store e App Store.

Volete diventare anche voi Host per avete una stanza che potete rendere disponibile a tutti?

Avete questa comodità cliccando sul pulsante Diventa un Host e partire con tutta la procedura.

All’interno della stessa piattaforma potete trovare stanze, appartamenti, capanne, roulotte ma anche, esperienze e ristoranti, specifichiamo cosa sono.

Esperienze: chiunque abbia qualcosa che ritiene affascinante da far conoscere agli altri, può registrarsi e farsi pagare per poter svolgere un tipo di esperienza, giornata od evento nella propria zona. 

Non è raro trovare in Italia persone che si dedicano un paio d’ore ed offrono l’esperienza di fare pasta fresca insieme ai turisti e poi mangiare tutti insieme.

Ristorante: funzione di ricerca di attività che si propongono con menu particolari, questo ancora poco usato qui da noi.

Infine riteniamo sia molto interessante far notare che esistono soluzioni anche per le famiglie numerose, oppure alloggi selezionati a chi viaggia per lavoro.

Cosa ne pensate? Qualcun0 di voi ha già usufruito di AirBnb?

Scriveteci nelle nostre pagine social oppure nei commenti qui sotto.

(Visited 87 times, 1 visits today)
Condividi con i tuoi amici