Crea sito

I 5 spioni della rete

Uno studio dell’azienda che ha creato l’estensione per browser Ghostery, ne abbiamo parlato qui, dimostra chiaramente chi sono i siti maggiori che ci “spiano” durante la nostra normale navigazione.

Lo studio è stato condotto su 850,000 utenti anonimi, che hanno installato l’estensione per browser che trovate nel sito ufficiale.

 

Il tutto è stato condotto attraverso l’osservazione di 144 milioni di pagine visitate in 12 stati: Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Germania, Austria, Svizzera e altri.

Il dato principale di questa notizia dimostra che ben il 77,4% delle pagine rilevate avevano un tracciatore, cioè un software di terze parti o un sito che permette di capire e vedere la navigazione dell’utente, in modo da riuscire a comprendere le statistiche del sito stesso.

Quali sono quindi i nomi dei tracciatori? Vediamoli insieme in questa tabella dettagliata.

 

Il grafico dimostra chiaramente quali sono le componentistiche che tracciano maggiormente gli utenti, sono sopratutto 2 che saltano all’occhio, i famosi Google, con il suo Google Analytics, e Facebook con Facebook Connect.

Entrambi sono plugin molto usati all’interno di siti internet, blog, siti di e-commerce ecc.

Nella prossima tabella quindi abbiamo l’elenco definitivo, con tanto di percentuale, sui 5 maggiori siti di “spioni” nel mondo.

 

Cosa ne pensate di queste tabelle?

Qual’è il vostro pensiero sulla privacy digitale?

Scrivetecelo nei commenti oppure nelle nostre pagine social.

(Visited 14 times, 1 visits today)
Condividi con i tuoi amici
Translate »