Crea sito

Telegram

Dopo aver confrontato WhatsApp con Telegram, andiamo a vedere nel dettaglio che cos’è Telegram.

Telegram è un’app di messaggistica più usate al mondo. Nata prima per IOs poi per Android, entrambe nell’anno 2013. E’ gratuita (senza nessuna pubblicità) e sicura da sempre, con moltissimi servizi rispetto ad altre app di messaggistica magari più famose. Vediamo nel dettaglio cosa ha in serbo per noi.

Come prima cosa, ovviamente, si può installare dal Play Store o da Apple Store come qualsiasi altra applicazione per Android o IOs.

Una volta installata, ci registriamo con il nostro numero di cellulare, e una volta fatto, possiamo utilizzarlo.

 

Vediamo nel dettaglio le sue caratteristiche.

Abbiamo due tipi di gruppi: gruppi e supergruppi.

I gruppi fanno le stesse cose dei gruppi di WhatsApp, però con la variante che chiunque all’interno del gruppo può invitare chi vuole, può cambiare immagine e nome del gruppo. Possono avere fino a 200 persone, mentre i super gruppi sono, come dice la parola stessa “super” perché possono contenere fino a 5000 persone, dove, se cancelli un messaggio, lo cancelli per tutti.

 

Abbiamo anche due tipi di chat: quelle normali e quelle segrete.

Le prime sono simili a quelle di WhatsApp però con sostanziali differenze: si possono inviare sticker creati da noi, scaricati da internet, inviati dagli amici oppure semplicemente quelli già impostati.

Possiamo inviare qualsiasi tipo di file fino a 1,5 GB di peso.

Se riteniamo che una chat sia più importante delle altre, la possiamo fissare in modo da averla sempre prima delle altre. Ovviamente ne possiamo fissare più di una come importante. Nel caso in cui ci inviassero un link ad una pagina web, possiamo tranquillamente cliccarlo, perchè si aprirà direttamente da dentro l’app, senza la necessità di passare dal browser.

Come per WhatsApp esiste il client Web e se si vuole si può anche scaricare l’app per dekstop o semplicemente per Chrome. Inoltre Telegram si può scaricare anche per tablet o iPad, in questo modo avremo sempre le nostre chat sincronizzate in qualsiasi momento ovunque siamo.

Mentre le chat segrete sono delle chat un po’ particolari e diverse dal solito, non le vediamo molto spesso perché sono originali di Telegram.

Capiamo bene il motivo:

Innanzitutto possono essere create da un utente per chattare solamente con un altro utente che ha nella rubrica oppure che ha Telegram. Questo perché altrimenti non sarebbero chiamate segrete.

Inoltre i messaggi inviati in questa chat non possono essere condivisi e vengono eliminati dopo un periodo limitato di tempo impostato da noi (o da colui che ci contatta) in precedenza sia dal nostro cellulare che quello del destinatario e anche sui server di Telegram, in questo modo nessuno li può rintracciare.

Come abbiamo appena detto possiamo contattare persone su Telegram che non abbiamo la nostra rubrica ma che ovviamente sono iscritte.

Possiamo creare dei Bot oppure programmarli noi manualmente.

I Bot sono dei programmi che agiscono per noi o per gli altri in base a quello che gli abbiamo detto di fare. Sono nati su Telegram e per questo sono molto famosi e offrono molte opzioni oltre ad essere gratuiti.

Possono dirci il meteo, possono farci scaricare/guardare/ascoltare musica o video da YouTube, Facebook ecc., possiamo giocarci.

Possiamo farci qualsiasi cosa, solamente cercandoli. Se volessimo, potremmo guardare un video di YouTube mentre inviamo messaggi ad un nostro contatto.

I bot, li possiamo attivare su una chat con un amico, collega o familiare oppure su un gruppo.

Ovviamente, se non si vuole inserire all’interno di una conversazione, lo possiamo cercare e attivare per i nostri interessi, in questo modo ciò che scriviamo o facciamo con un bot specifico rimarrà tra me e il bot.

Abbiamo la possibilità di creare un canale pubblico o privato.

Nel caso sia pubblico, lo creiamo perchè vogliamo che ciò che verrà scritto lo vedano in molti, e a differenza delle chat, può avere utenti illimitati e se decidessimo di cancellare un messaggio, esso si cancellerà per tutti gli utenti iscritti. Però se un canale è privato allora si può entrare solamente se invitati dall’amministratore.

C’è la possibilità di cambiare tema della chat in modo da rendere il nostro Telegram personale e piacevole.

Come detto nella presentazione, Telegram è veramente sicuro, perchè viene utilizzata la crittografia per fare in modo che i messaggi si possano inviare tra mittente e destinatario, e che siano assolutamente sicuri agli occhi altrui.

Dato che l’azienda si sente certa della propria sicurezza, hanno avviato, già da qualche anno, una sfida a tutti coloro che sono sicuri di poter violare i loro sistemi.

Se qualcuno ci riuscisse, sarebbero premiati/e con del denaro.

Possiamo addirittura controllare la posta e i dispositivi IoT nella nostra casa.

Translate »